L’inverno in un acquerello di Vittorio Miele

di roccozani

Un acquarello invernale di Vittorio Miele

L’inverno in un acquerello di Vittorio Miele

In questo piccolo acquerello, il maestro Vittorio Miele tradusse il freddo invernale in meditati e tremanti tratti, in un paesaggio senza uomini né case. C’è la solitudine di questa stagione. Una natura che riflette su sé stessa, dove la neve rimane quasi abbandonata nel mondo intorno, ma in simbiosi con il cielo più in alto, nello spazio lievemente colorato che si adagia intorno ad un monte brullo. Ai suoi piedi una vegetazione reale, ma pigra, forse addormentata nel gelo. Quasi amara e gracile, ma in attesa di risveglio e di riscatto davanti al tempo.

Annunci